“Siamo felicissimi di accogliere Marta nel nostro staff e ci auguriamo che possa imparare il più possibile nei mesi che passerà con noi” dichiara il Gruppo PuraBrace Grill House che ha avviato, come spin-off del progetto PuraBrace per il Sociale, una convenzione per un tirocinio formativo con la Cooperativa Solaris e l’Associazione Il Mosaico di Giussano (MB).

SFA UAINOT

COS’È IL TIROCINIO FORMATIVO?

“Il tirocinio è un’attività individuale, progettata con la persona, che si svolge al di fuori del Servizio Formazione Autonomia (o SFA) gestito dalla Cooperativa Solaris, in collaborazione con l’Associazione Il Mosaico di Giussano” spiega Fabio Terraneo, Presidente dell’Associazione Il Mosaico. “Viene inserito in un percorso di sviluppo delle autonomie e avvicinamento al mondo sociale e del lavoro. Fra gli obiettivi ci sono l’acquisizione di capacità e competenze relazionali, il riconoscimento e rispetto delle regole sociali, lo sviluppo di abilità operative di base per avvicinarsi al mondo del lavoro”.

Ogni tirocinio prevede l’attivazione di una convenzione tra Cooperativa Solaris, Servizi Sociali, Azienda e Tirocinante. “Le aziende disponibili, collaborando con il servizio UAINOT, si impegnano ad accogliere i tirocinanti e ad accompagnarli nel loro percorso con la supervisione degli educatori che fanno da tutor. Non si tratta di inserimenti lavorativi, bensì di percorsi finalizzati all’inclusione sociale” precisa Elena Varenna Coordinatrice SFA UAINOT.

IL SERVIZIO FORMAZIONE AUTONOMIA UAINOT

Lo SFA UAINOT, avviato circa due anni fa, offre a giovani da 18 a 35 anni percorsi di formazione con progetti individualizzati. È nato con l’intento di cogliere ogni opportunità come occasione di crescita individuale e costruzione di valore sociale.

“Obiettivo principale del servizio è favorire una relazione autentica tra la persona con disabilità e la società” prosegue Elena Varenna. “La persona viene sostenuta nel partecipare attivamente alla determinazione del proprio progetto di vita, assieme alla propria famiglia, all’interno di una cornice relazionale e di comunicazione da adulti, non infantile o assistenziale. È una palestra di vita per allenarsi a sviluppare abilità utili e maggiori autonomie spendibili per il proprio futuro, nell’ambito del contesto familiare, sociale e professionale, e a sostenere la consapevolezza, l’autodeterminazione, l’autostima di ogni persona”.

IL PROGETTO CASANOSTRA

Questo servizio fa parte del progetto di collaborazione tra la Cooperativa Solaris e l’Associazione Il Mosaico denominato CASANOSTRA, volto al recupero sociale di uno stabile confiscato alla criminalità. L’edificio è stato trasformato in uno spazio per i progetti di vita di persone con disabilità, ed è rivolto ai singoli e alle famiglie di cui fanno parte o della rete familiare che li sostiene e se ne prende cura. Uno spazio di aggregazione per coltivare esperienze di condivisione e inclusione, una casa per la cultura, per promuovere i diritti di cittadinanza e le proposte di gioco e tempo libero. Una ricchezza restituita alla collettività.

“Per la nostra azienda è la prima esperienza di questo tipo e siamo certi che potrà essere un’occasione di crescita formativa anche per i ragazzi che lavorano con noi” continua PuraBrace Grill House. “Abbiamo un format ispirato alle grandi realtà ristorative, ma non siamo una grande catena e abbiamo particolarmente a cuore il territorio in cui operiamo: siamo molto attenti alle esigenze dei cittadini che lo abitano e in particolar modo delle famiglie. Con il progetto PuraBrace per il Sociale abbiamo scelto di mettere le nostre strutture di Inverigo e Vedano al Lambro al servizio delle Associazioni Onlus per aiutarle a realizzare i loro progetti, e ci auguriamo di riuscire a contribuire, nel nostro piccolo, alla realizzazione del progetto di vita di Marta”.

Per maggiori informazioni sul progetto CASANOSTRA e sullo SFA UAINOT: sfagiussano@coopsolaris.it

Nella foto: Marta al centro, con Marilena (la sua tutor aziendale) e il collega Giuseppe